L’importanza di chiamarsi…ingresso.

L’ingresso di un’abitazione, che sia piccolo o grande, esprime molto di noi e dello stile scelto per la nostra casa. Essendo il primo ambiente nel quale  viene accolto un ospite, dovrebbe presentarsi gradevole e accogliente.

ingresso

Un ingresso è anche una zona funzionale della casa  dove normalmente si posizionano svuota-tasche, scarpiere, portaombrelli, appendiabiti e poltroncine, ma, a seconda della grandezza dell’ambiente e della scelta di stile, si possono studiare differenti soluzioni. Non sempre una casa si apre su un  lungo corridoio o una grande anticamera; molti appartamenti  di nuova generazione edilizia presentano spazi ridotti e di frequente  hanno un ingresso che dà direttamente sul soggiorno.

piccoli-e-grandi-spazi

Sicuramente, laddove lo spazio è ridotto sarebbe preferibile posizionare uno specchio che ha il pregio di ampliare le dimensioni e al contempo donare un tocco di eleganza; maggiori sono le dimensioni dello specchio e più grande sarà la profondità di campo donata all’ambiente.

ingresso-specchio

Una consolle ben si inserisce negli ambienti di piccole dimensioni ed inoltre soddisfa esigenze funzionali,  avendo normalmente dei cassetti ed un piano di appoggio sul quale porre l’utile svuota- tasche. Un vaso di fior freschi o una lampada possono impreziosire anche la più semplice consolle.

consolle

Anche le panche a profondità ridotta e con contenitore costituiscono una valida soluzione per i piccoli ingressi , offrendosi come piani di appoggio ma anche di contenimento.

panche

Chi possiede ingressi più ampi può ricavare spazi contenitivi, dove porre abiti e scarpe, posizionare una piccola poltroncina e un mobile d’appoggio. Sicuramente in questo caso una cassettiera in stile, una madia o una vecchia cassapanca offrono la possibilità di arredare un ingresso di ampie dimensioni con maggiore impatto decorativo.

grandi-spazi

Ogni ingresso dovrebbe essere ben illuminato in modo da consentire un’ entrata accogliente. Lampadari o faretti verranno scelti in base ai  propri gusti , ma sarebbe meglio optare per applique da parete se l’ambiente è piccolo e lampadari più sontuosi nel caso di grandi dimensioni.

Anche i colori alle pareti giocano un ruolo non trascurabile. Il bianco nelle sue varie sfumature amplifica la percezione dello spazio. Se poi un ingresso rappresenta una zona piuttosto grande ma in continuità con il living, si potrebbe optare per dipingere una parete dell’ingresso di un colore differente in modo da differenziare le zone e conferire loro maggiore personalità.

Interessante è poi giocare su tocchi vintage o mobili che si slegano dallo stile predominante nella casa, l’effetto è di grande impatto, ma sempre di buon gusto.

mobili-che-staccano
photo by Pinterest 
Annunci

One thought on “L’importanza di chiamarsi…ingresso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...